Italian Chinese (Traditional) English French German Russian Spanish

CrForma: raccontare i nostri prodotti tipici ai ragazzi

Cremona, 5 aprile 2016.

Strada del Gusto Cremonese, in collaborazione con il corpo docenti dell'istituto CrForma di Cremona, in via Cesari 7, ha tenuto il primo intervento dell’anno 2016 dedicato alle tipicità culinarie locali spiegate ai giovani alunni della classe terza -indirizzo cucina- della scuola.

L'associazione, ritenendo fondamentale la diffusione e la trasmissione delle tradizioni di tutta la provincia di Cremona agli aspiranti chef e camerieri, ha organizzato una lezione di un'ora, dalle 12,00 alle 13,00, guidata dall'esperto enogastronomo Achille Mazzini, già docente di alcuni corsi di cucina della scuola.

I temi trattati dal professor Mazzini sono stati molti: la stagionalità dell'orto, le caratteristiche del territorio in cui viviamo, la tipologia dei prodotti preparati, la caccia e la pesca, l'allevamento e la produzione agricola, per finire con un esempio di menù tipico cremonese dagli antipasti fino ai dolci.

Cremona e non solo: come indicato tra gli obiettivi di Strada del Gusto, ben spiegati da Mazzini in apertura dell'intervento, sono stati illustrati anche il territorio casalasco e quello cremasco in occasione dell'argomento “paste ripiene”, con accenno ai blisgoon (ripieni di zucca) di Casalmaggiore e al tortello dolce cremasco dell'omonima città.Non sono mancate le informazioni anche sui prodotti D.O.P., De.C.O. e I.G.T.; tra i tipici citati, il Provolone Valpadana, il Grana Padano, il melone di Casteldidone, l’anguria, la zucca e il pomodoro Casalasco.

“Più che una lezione è stato un atto di informazione”, così ha concluso l'intervento Achille Mazzini, associato e membro del Consiglio di Amministrazione di Strada del Gusto Cremonese, “Non importa se diventerete camerieri o cuochi: il cliente ha bisogno di essere informato su quello che mangia, e chi per lui sceglie cosa mettere in menù, deve saper proporre piatti non omologati, che raccontino un’identità territoriale specifica”.

Gli interventi proseguiranno nelle scuole aderenti all'iniziativa (Einaudi di Cremona e Sacra Famiglia di Soncino) durante le prossime settimane.